Il post più visualizzato

Una casa di 100 mq a 100.000 euro... E' un progetto già visto!

es house

Il legno è l elemento essenziale del progetto e la scelta è ricaduta sul legno di abete lamellare mantenuto al naturale. Conoscendone pregi e i limiti è possibile che anche materiali normalmente considerati poveri e inadatti possano elevarsi e donare un carattere molto forte ad un progetto. 
Per ottenere un contrasto cromatico con il legno d'abete al naturale si è scelto di adottare un tono grigio cemento su tutto il restante involucro edilizio.. pavimenti e pareti inondati dalla luce assorbono le riflessioni del legno generando una tonalità calda e soffusa in tutto lo spazio.
Un unica parete di legno di 12 metri di lunghezza diventa fondo è contenitore modulare e funzionale.
Ante scorrevoli di grandi dimensioni celano spazi dispensa attrezzati a tutta altezza.
A partire dall' ingresso trovano posto in successione il modulo soggiorno, il modulo pranzo ed il modulo cucina ognuno dei quali ospita mensole e cassetti e quanto necessario in funzione del suo utilizzo.
La scelta è stata quella di privilegiare la lunghezza dell ambiente cercando di enfatizzarne la profondità , permettendo alla luce di penetrare dai lati corti fino al cuore dell ambiente.
Anche a soffitto il legno si modella accogliendo l illuminazione a LED ,la cappa a soffitto e le canalizzazioni d aria, coniugando una necessita funzionale ad una estetica. 
L isola centrale della cucina è realizzata in XLAM da 78 mm con piano in corian bianco e parte lasciata in legno naturale utile come piano lavoro e colazione. 
In continuità con l isola  è collocato il tavolo da 3 metri di lunghezza sempre realizzato in XLAM da 78 mm con piano in corian. 
In tutti gli elementi in legno sono stati mantenuti a vista gli spessori, gli strati di lamellare incrociati divengono elemento caratterizzante del progetto  marcando la pesantezza materica.
Nella parete di fondo di colore chiaro sono stati collocati forno ,microonde ,lavastoviglie ,frigorifero ,colonne dispensa e scolapiatti estraibili. 
I restanti elementi quali radiatori e porte scorrevoli presenti nell ambiente sono stati concepiti volutamente sovradimensionati con l intento di denaturalizzarli donandogli nel contempo un nuovo ruolo architettonico nello spazio. 
Il progetto è dimostrazione di come la materia nella sua forma più naturale ed anche economica ,sappia donare carattere ad uno spazio, nelle sue sfumature di colore e nella sua tessitura troviamo tutto quanto necessario senza ricorrere ad artefatti colori sulle pareti o finiture ricercate e costose. 

www.primacasapassiva.com

Cerca nel blog